Moretti (Pd): «Non ci sarà nessuna fase 2 senza le scuole»

L’europarlamentare vicentina: «Bisogna fare di tutto per garantire il ritorno a scuola in sicurezza»

«Bene che riaprano bar e ristoranti per ridare fiato e speranza alla nostra economia ma attenzione: non ci sarà nessuna fase 2 senza le scuole, la cui chiusura prolungata ha determinato un grave danno formativo per bambini e giovani e un disagio profondo per i genitori e per le donne in particolare, su cui grava il maggior peso della conciliazione». Lo ha detto l’europarlamentare del Pd Alessandra Moretti a Mattino 5.

«Adesso è fondamentale concentrarsi su settembre: chiaro che non potranno esserci più classi pollaio, ed è dunque necessario ristrutturare gli edifici, aprendo subito i cantieri nelle scuole, per organizzare le classi in modo che possano ospitare un numero limitato di alunni» ha aggiunto.

In merito al ritorno degli studenti dietro i banchi, l’europarlamentare dem ha dichiarato: «Va pensato adesso un piano per il rientro a settembre che utilizzi ogni spazio possibile e prevedendo doppi turni anche attraverso il reclutamento degli insegnanti necessari per farlo: bisogna fare di tutto affinché i ragazzi tornino sui banchi in sicurezza. Il piano per l’edilizia scolastica può essere una straordinaria occasione per riqualificare le nostre scuole, anche utilizzando le ingenti risorse che provengono dall’Europa, purché si usi un solo verbo: semplificare, semplificare, semplificare».

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)