Sostenibilità, siciliani soddisfatti della qualità della vita

Roma, 8 giu. – (Adnkronos) – In maggioranza soddisfatti di come si vive nella propria regione e attenti alle tematiche legate alla sostenibilità. Si presentano così i siciliani secondo una rilevazione effettuata nel 2019 da Ipsos, con il 53% degli abitanti dell’isola che dà un giudizio positivo sulla qualità della vita. Mentre il 47% esprime invece una valutazione negativa, confermando che la Sicilia è una terra di forte carattere e di contrasti, dove i giudizi e le prese di posizione sono molto polarizzati.
Il concetto di qualità della vita non può prescindere ormai da quello di sviluppo sostenibile e per quanto riguarda il significato di sostenibilità, il 70% dei siciliani afferma di conoscerlo (di cui il 38% molto bene) mentre la percentuale di coloro che non lo conoscono affatto raggiunge il 25%.
Non mancano però alcune preoccupazioni per i siciliani e, sempre in base ai dati Ipsos, alcuni temi sono ritenuti prioritari nella propria zona di residenza rispetto ad altri: al primo posto economia e occupazione, citate dal 57% degli abitanti dell’isola, seguono mobilità (45%) e ambiente (29%). Sono comunque tante le realtà locali impegnate nello sviluppo equo e sostenibile della comunità e nella tutela dell’ambiente.
Dal punto di vista ambientale le aziende dimostrano sempre più attenzione alle ricadute delle loro azioni. Come rileva infatti il rapporto GreenItaly 2019 (Fondazione Symbola – Unioncamere), la Sicilia è la nona regione in Italia per numero di imprese che nel periodo 2015-2019 hanno investito in prodotti e tecnologie green.
Nell’ambito della sostenibilità, e ancor di più nell’attuale momento di ripresa delle attività dopo il lockdown per pandemia, è importante favorire lo scambio di esperienze tra i diversi soggetti. Proprio per questo fa tappa per la prima volta a Messina ‘ll Salone della Csr e dell’innovazione sociale’, la più importante manifestazione in Italia dedicata ai temi della sostenibilità.
L’incontro Formazione e sostenibilità per lo sviluppo del territorio vuole raccontare I Volti della sostenibilità con particolare attenzione ai progetti formativi. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming martedì 9 giugno 2020 dalle ore 10 alle ore 11.30, sulla piattaforma Webex messa a disposizione da Cisco.