Fase 3: Ipsos, per 50% intervistati studenti non rispetteranno norme igieniche

Milano, 9 set. (Adnkronos Salute) – A pochi giorni dalla riapertura delle scuole, una ricerca Ipsos commissionata da Napisan rivela le preoccupazioni sul mancato rispetto delle regole di igiene da parte degli studenti: timori che riguardano il 50% degli intervistati.
Dalle risposte del campione, composto da 1.000 tra genitori e studenti delle scuole italiane, emerge una certa preoccupazione da parte dei genitori circa la riapertura delle scuole, ma risultano anche forti aspettative sul rispetto delle norme igieniche e il controllo da parte del personale scolastico. Nonostante il 95% degli intervistati speri di trovare scuole pulite, il 60% si definisce invece poco fiducioso sull’effettiva preparazione del personale scolastico nella gestione del rientro degli studenti. A preoccupare i genitori c’è poi il distanziamento sociale e gli affollamenti, in particolare agli ingressi delle scuole (50%) e sui mezzi pubblici (47%). Quanto all’utilizzo della mascherina, il 56% degli intervistati si definisce favorevole al suo impiego anche quando gli studenti sono seduti al banco, il 33% è contrario e il 12% indeciso.
Dalla ricerca arrivano anche dati circa le aspettative rispetto al ruolo di famiglie e insegnanti sul tema dell’igiene: solo il 28% degli intervistati si aspetta che venga richiesto alle famiglie di fornire ai propri figli un gel disinfettante, mentre il 51% si aspetta che sia chiesto agli insegnanti di vigilare sulle pratiche di igiene. Infine, ben il 92% degli intervistati spera che la scuola istituisca dei corsi di educazione sulle regole igieniche, ma soltanto il 30% crede che questi vengano effettivamente svolti.

Tags: , ,