Mobilità, Be Charge presenta a Milano il suo Manifesto

Milano, 5 ott. (Adnkronos) – ‘Be The Change’, ovvero ‘Essere il cambiamento’: questo il messaggio che Be Charge, società del Gruppo Be Power dedicata alla diffusione delle infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica, ha portato al Talk dedicato al Fuorisalone di Milano.
È così che Be Charge, in quanto attore della rivoluzione urbanistica in corso, vuole dare un contributo alla vision del futuro dei trasporti, sempre più a misura della mobilità elettrica.
In un panel nella sede di Archiproducts, l’AD di Be Charge Paolo Martini ha presentato il nuovo progetto di comunicazione “Be The Change, Be Charge” che porterà a battezzare alcuni degli oltre 2.500 punti di ricarica Be Charge già installati sul territorio italiano con il nome di persone che ogni giorno trasmettono la loro energia al territorio e alla community locale. Ogni nome racconterà una storia di “carica” del territorio, in segno di vicinanza e cambiamento.
“Con ‘Be The Change’ – si legge in una nota della società – abbiamo messo a punto un piano di comunicazione per spronare la coscienza collettiva verso una crescente consapevolezza della responsabilità individuale nell’evoluzione collettiva”.
SG-Company ha realizzato il video-Manifesto di Be Charge, presentato in anteprima, che racchiude i temi che hanno ispirato la campagna “Be The Change, Be charge”.
“The Change, il cambiamento, è alla base della nostra quotidianità – si legge ancora nella nota – e rappresenta un concetto fortemente radicato nel DNA di Be Charge. Non soltanto un claim, ma una vera e propria call-to-action nel nome del nostro futuro. L’invito a dimostrare quanto siamo noi stessi soggetti attivi del cambiamento, fino a dare un nome al nostro futuro, con un messaggio chiaro e diretto”.