Il Bologna Award 2020 al ricercatore italiano Giacomo Grassi

Roma, 9 ott. (Adnkronos) – Va al ricercatore italiano Giacomo Grassi, per il ruolo determinante nell’elaborazione delle Politiche Europee e mondiali per la mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici, l’edizione 2020 di Bologna Award, il Premio per la sostenibilità Agroalimentare assegnato annualmente da Caab, Centro Agroalimentare di Bologna, in sinergia con Fondazione Fico.
Il riconoscimento va quindi ad uno scienziato italiano, selezionato nella terna finalista internazionale per la valenza strategica delle sue analisi sui flussi di CO2 dagli ecosistemi terrestri, alla base delle scelte della Commissione europea per il Green Deal che vede l’Europa capofila a livello planetario nelle politiche di sviluppo sostenibile.
Menzione speciale Bologna Award 2020 all’attivista statunitense Leah Penniman, leader del movimento per la giustizia alimentare, mentre tre riconoscimenti sono stati assegnati per la comunicazione della sostenibilità, i consueti ‘City of Food Master’: vanno al climatologo e divulgatore Luca Mercalli, all’architetto paesaggista Andreas Kipar e al presidente Federunacoma Alessandro Malavolti.
I premi di Bologna Award saranno consegnati in occasione della Giornata Mondiale dell’alimentazione, venerdì 16 ottobre, durante i lavori del convegno internazionale dedicato a ‘Smart&Urban Farming. Mangiare e vivere sostenibile’, in programma a Bologna – Palazzo D’Accursio, dalle 16.30, con la partecipazione dei vincitori di tutte le edizioni di Bologna Award: interverranno infatti in video collegamento anche l’economista e accademico Raj Patel, l’attivista indiana Sunita Narain, gli scienziati genetisti Salvatore Ceccarelli e Matteo Dell’Acqua. Condurrà i lavori l’agroeconomista Andrea Segrè, presidente Caab e Fondazione Fico.