Farmaceutica: Ad AbbVie, ‘incoraggiati da Pharma RepTrak, trend positivo comparto’

Roma, 14 ott. (Adnkronos Salute) – “I risultati dello studio ci incoraggiano nel percorso di rinnovato impegno in termini di comunicazione sul valore del settore farmaceutico”. Nel commentare i dati emersi dall’indagine Pharma RepTrak* 2020, che rileva una ulteriore crescita della reputazione delle imprese del farmaceutico in Italia, Fabrizio Greco, amministratore delegato di AbbVie Italia, osserva come lo studio non solo fotografi un trend positivo per il comparto, ma offra anche importanti elementi di riflessione.
L’indagine rileva un altro dato importante: “Tra le 7 dimensioni che concorrono a formare la valutazione dell’opinione pubblica – osserva Fabrizio Greco – è significativo che il settore farmaceutico totalizzi i punteggi più alti per prodotti e servizi di qualità e innovazione”. La pandemia ha evidenziato la centralità della Ricerca sanitaria sia per la salute dei cittadini che per l’economia del Paese. Stiamo assistendo ad uno sforzo congiunto di medici, personale sanitario, università, istituzioni e industria mai visto prima per rendere disponibili al più presto vaccini e trattamenti efficaci. “AbbVie, oltre ad aver offerto un contributo nei mesi passati alla gestione dell’emergenza, è pienamente coinvolta, sia in Europa che a livello globale, nella ricerca di nuove soluzioni terapeutiche per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19”, spiega Greco.
“In questo momento la pandemia – conclude l’amministratore delegato di AbbVie – ci ricorda ancora una volta come la battaglia per la salute si possa vincere solo insieme. Dialogo e collaborazione tra i diversi stakeholder sono cruciali per rispondere alla doppia sfida in termini di salute e di ripresa economica e l’Italia può svolgere un ruolo primario rendendosi ancora più attrattiva per la Ricerca e le aziende del settore farmaceutico sono in prima fila, consapevoli del proprio ruolo”.

Tags: , ,