Gentilini e Gobbo, il mondo all’incontrario della Lega a Treviso

Se ne va chi dovrebbe restare, resta chi dovrebbe andarsene: i destini paradigmatici di due big del Carroccio veneto

Campagna elettorale: Variati guerriero, Donazzan “abusata”, e Crimì il valvassino

Brutto effetto, le liste dei candidati sulla politica veneta. Un’eccezione è Ginato (Pd), che si è dignitosamente ritirato

Fondazione Roi, Diamanti batta un colpo

Affidare la cassaforte culturale nelle mani di BpVi è stato un errore fatale. Ora serve uno Statuto. E un dibattito pubblico

Votare centrodestra a Vicenza? Un atto di fede (cieca)

Variati ha offerto un’amministrazione senza turbolenze per 10 anni. A destra già litigano e si fanno dettare le scelte dall’alto

Macron batte Merkel. Ma in Italia il sistema francese non andrebbe

Mentre le forze antisistema crescono in tutt’Europa, la Francia batte la Germania come modello di stabilità. Ma Roma non è Parigi

Treviso e Vicenza 2018, due destre a confronto

Verso le amministrative. Nel capoluogo della Marca la Lega è protagonista ma deve fare i conti con Gentilini. In quello berico c’è solo una gran confusione

Vicenza, gran gala del teatro: mancava solo l’Otello (Dalla Rosa)

Un presidente Ditri non troppo in forma, Variati protetto da bambini e Hüllweck che è riuscito a fare lo stesso discorso di 10 anni fa