Articoli

Rucco, prima promessa mancata?

Vicenza, il nuovo sindaco di centrodestra rischia il primo passo falso: rimangiarsi l’impegno alle dimissioni dei consiglieri coinvolti nel caso “post fascisti”

Dalla Rosa racconta la favoletta. E Rucco stia attento alla Donazzan

Post-elezioni a Vicenza: dichiarazioni “spericolate” (e autoassolutorie) del candidato sconfitto di centrosinistra e primo bivio per il neo-sindaco, cioè la giunta

Ferrarin (ex M5S) per Dalla Rosa: endorsement de che?

Il consigliere comunale esce dal Movimento e invita a votare il candidato sindaco di centrosinistra. Ma non è detto che sarà un appoggio decisivo. Anzi non è detto che sia un appoggio

Rucco, il tuo problema non sono i “fasci”: è Forza Italia

Vicenza, il candidato sindaco di centrodestra dovrebbe guardarsi più dai sedicenti “moderati”, che dai cosiddetti “estremisti”

Manildo alla resa dei Conte

Treviso, il sindaco uscente del Pd teme l’onda del clima politico nazionale. E fa bene. Luci e ombre di cinque anni di centrosinistra

Treviso, crac Veneto Banca scomparso dalla campagna elettorale

A parte qualche incursione più o meno retorica (e non potrebbe essere neanche troppo diversamente), i candidati sindaco evitano il doloroso argomento

Risparmiatori azzerati, il governo M5S-Lega bussi a Bankitalia

Il nuovo premier aveva ricevuto per primi alcuni rappresentanti dei truffati dalle banche. Ora dovrebbe farlo anche con Visco. Per inchiodarlo alle sue responsabilità

Zoppas, il Campiello e il Manifesto degli Incivili

Il presidente di Confindustria Veneto dice bene: «non esiste civiltà senza cultura». Ma la cultura non è (un) Evento. E’ molto di più

“Fascisti su Facebook”, a Vicenza il centrosinistra è col fiatone

Comunali a Vicenza: i post dei candidati consiglieri di Rucco (centrodestra) non sposteranno voti. Ecco perché